Salta al contenuto principale

Federer, dopo la sconfitta

si prenderà una pausa

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Roger Federer si prende una pausa e dà appuntamento a Wimbledon. Lo svizzero, che ieri sera è stato eliminato dal Miami Open dall’australiano Kokkinakis e che lunedì 2 aprile perderà lo scettro di numero uno dell’Atp a favore di Rafael Nadal, ha deciso di saltare, come lo scorso anno, tutta la stagione sulla terra, Roland Garros compreso.

«Ho già deciso di non giocare la stagione sul rosso. Ne abbiamo discusso molto con il mio staff ed alla fine abbiamo avuto la stessa opinione: al momento è più facile concentrarsi su due superfici piuttosto che tre», ha detto lo svizzero in conferenza stampa.

«Mi piacerebbe allungare la mia carriera il più possibile. La scorsa settimana non ho giocato molto bene ed a Miami non è cambiato nulla. Ora ho un pò di tempo per capire come stanno le cose. È stato importante tornare numero uno a Rotterdam, continuare ad esserlo o tornare a diventarlo nel corso della stagione non è fondamentale».

«Cerco di restare positivo: ogni match è un’opportunità nuova. Sono deluso per non aver trovato il modo di vincere. Farò una pausa e poi tornerò in campo per allenarmi al massimo», ha aggiunto Federer.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy