Salta al contenuto principale

VarTalent: doppio show il 5 e 6

ottobre al Teatro Sociale

Per la sua nona edizione il contest canoro, creato da Marco Consoli, propone due notti fra musica e spettacolo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
4 minuti 57 secondi

Torna con un doppio appuntamento , il 5 e 6 ottobre,  al Teatro Sociale il VarTalentFestival Canoro d’Italia. Un festival cresciuto negli anni  che per questa nona edizione propone due serate all’insegna della canzone e dello spettacolo per un evento presentato ieri dallo staff organizzativo che vede in prima fila Marco Consoli. Saranno 16 i talenti (più due riserve) che, dopo aver superato le prime fasi del percorso selettivo e formativo, approderanno sul palco del Sociale. Dodici di questi emergeranno dalle selezioni che si concluderanno il 16 settembre al Metrò Rec di Riva del Garda mentre sono già ammesse alla prima serata Alice Cascitelli, Debora Anzilli , Federica Morosati  e alla vocalist russa Mariya Ermolaeva. Sia il primo show, il 5,dedicato alle voci femminili sia la serata successiva con la proclamazione dei vincitori si annunciano come due spettacoli ricchi di sorprese con presentatori ed assistenti, scenografie, sfilata di moda, ospiti ed un importante impianto scenografico, audio e luci.

A condurre il tutto Luiz Henrique Belmiro, volto storico di VarTalent, reduce dalla partecipazione al reality “Da qui a un anno” in onda su Real Time, affiancato da Nicole Andreolli, Terry Balaara, Filomena Cibellis e Emily Eccel. Tornano sul palco del VarTalent, arricchito dalla scenografia firmata da Federico Seppi, in qualità di ospiti tre vincitori delle edizioni precedenti a partire da Sara Prestia accanto a Andrea Verde e Giulia Pellegrini.Fra le novità dell’edizione 2018 sarà la divisione dei cantanti in quadre durante la prima serata: ognuna di queste porterà il nome di un grande personaggio della musica italiana scomparso come Mia Martini, Pino Daniele, Alex Baroni e Lucio Dalla. Ancora non si conosce il nome del terzo giudice di questa edizione. Confermati invece quelli di Marco Consoli, presidente di Giuria e patron di VarTalent, e di Sabrina Modena, cantante lirica molto apprezzata in tutta Europa e insegnante di tecnica vocale mentre assistente in giuria e assistente VarTalent è Katia Ciurletti, Confermata la collaborazione con Luca Sala (autore e compositore vincitore Sanremo 2012) che, non presente per impegni lavorativi all’estero, ascolterà tutte le esibizioni dei concorrenti rendendosi disponibile a preziosi consigli artistici personalizzati presso il suo studio discografico di Milano. . La serata del venerdì sarà un omaggio alle donne. Aprirà lo show il “Scarpette rosse” un progetto curato dalla stilista Cristina Senter che tocca un tema attuale e, purtroppo, ancora presente nella nostra società come quello del femminicidio. Protagonista sarà l'attrice Maria Zini Corradini che reciterà un monologo accanto alla poetessa e scrittrice Mariavittoria Keller. Direttamente da Amici di Maria de Filippi e Italia's Got Talent arriva Niccolò Nardelli, artista noto al pubblico di VarTalent avendo accompagnato tutti i cantanti in gara nell’edizione 2016.

Le serate verranno trasmesse in diretta web da Radio Music Trento, con la conduzione di Vito Nomade, mentre le immagini saranno  trasmesse nel programma che andrà in onda su Trentino Tv e Alto Adige Tv con il team di riprese capitanato da Max Bendinelli. Oltre ai premi in denaro per complessivi Euro 1.500 per i primi 3 classificati e la menzione per il 4° e 5° classificato sono istituiti i seguenti premi speciali: Miglior Registrazione in Studio Discografico, Miglior Look, Miglior Interpretazione e Premio Originalità. Anche quest’anno la scenografia sarà firmata da Federico Seppi, artista molto apprezzato e innovativo nel panorama artistico nazionale e internazionale. L'artista collaborerà con la famiglia Nadalini – di Floricultura Nadalini -  per comporre la scenografia di quest'edizione. Quest'anno “Nadalini” celebra 40 anni di attività in Trentino e rappresenta l'eccellenza dell'imprenditoria familiare sul nostro territorio.

 

La moda, elemento sempre presente a VarTalent, sarà rappresentata da una sfilata del marchio Anna Gaddo, gestito dalla stilista e figlia di Anna Gaddo, Cristina Gaddo e da Cristina Senter, stilista roveretana molto conosciuta in tutta Italia e all’estero, che vestirà le quattro co-conduttrici. Grande attesa per la presenza di Modelle Over 40. Ricordiamo come il progetto Var Talent sia condiviso da Provincia Autonoma di Trento, Regione Autonoma Trentino Alto Adige/Südtirol, Comune di Trento e Centro Servizi Culturali S. Chiara. L’abbonamento alle due serate è in vendita su www.primiallaprima.it, nelle Casse Rurali Trentine, al Teatro Sociale e all’Auditorium Santa Chiara.

 

 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?