Salta al contenuto principale

Aumento dell'età pensionabile

scontri e 153 arresti in Russia

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

Almeno 153 persone sono state fermate dalla polizia in Russia per aver partecipato alle manifestazioni contro l'aumento dell'età pensionabile organizzate dall'oppositore Alexiei Navalny: lo riferisce l'ong per la difesa dei diritti umani Ovd-Info, che monitora fermi e arresti.

Secondo l'organizzazione, 44 persone sono state fermate a Omsk, 25 a Tomsk, 14 a Khabarovsk, 14 a Ufa, 13 a Celyabinsk, sei a Novosibirsk, sei a Vladivostok, cinque a Komsomolsk sull'Amur, cinque a Mosca. Nella capitale migliaia di persone hanno partecipato alle manifestazioni. Oggi a Mosca, fra l'altro, si vota per eleggere il sindaco. La vittoria del sindaco uscente, il putiniano Serghiei Sobianin, è data per scontata. In tutta la Russia si vota oggi anche per eleggere 26 tra governatori e sindaci e sette deputati nazionali.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?