Salta al contenuto principale

La Delta piega l'Argentario in amichevole

Piace la schiacciatrice Usa McClendon

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 10 secondi

Dopo tre intense e proficue settimane di lavoro, per la Delta Informatica Trentino è giunto finalmente il momento di svelarsi di fronte ai propri tifosi. Al Sanbàpolis le gialloblù hanno infatti sostenuto il primo allenamento congiunto della stagione confrontandosi con l'Argentario Progetto VolLei, formazione di serie B1 guidata in panchina da Maurizio Moretti. Un test rivelatosi un interessante banco di prova per le gialloblù, con il tecnico Nicola Negro che ha potuto trarre le prime indicazioni relative allo stato di salute della sua squadra. Sul taraflex del Sanbàpolis le due squadre si sono affrontate dapprima in situazioni di gioco con rotazioni bloccate e successivamente in tre set veri e propri al venticinque.

Inizialmente Negro si è affidato a Moncada al palleggio, Baldi opposto, McClendon e Fiesoli laterali, Fondriest e Furlan al centro e Moro libero ma nel corso dei mini set d'allenamento il tecnico trevigiano di Trento ha dato spazio anche al resto della rosa. Tutti i “parzialini” giocati, nei quali si è partiti dal 18-18, sono stati vinti dal sestetto di Nicola Negro con i punteggi di 25-20, 25-20, 25-21, 26-24, 25-21, 25-18, 25-21 e 25-22.

Innegabile vi fosse un'attesa particolare per vedere all'opera Deja McClendon, la laterale americana giunta in estate in maglia gialloblù per regalare qualità, potenza ed esperienza alla diagonale di posto-4 trentina. La statunitense si è disimpegnata bene mostrando doti importanti e mettendosi in luce specialmente nel fondamentale dell'attacco.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?