Salta al contenuto principale

Ibra contro Pep: «Ero una Ferrari

meritava una Fiat»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

Zlatan Ibrahimovic non perde un’occasione per rimarcare la sua animosità nei riguardi di Pep Guardiola. I due si trovarono assieme nella stagione 2009-2010 al Barcellona, dove il fuoriclasse svedese sbarcò dopo l’esperienza con la maglia dell’Inter. Un rapporto che mai sbocciò ma che anzi è ancora motivo di conflitto, sebbene a distanza, per il 36enne ex Juve, Milan, Psg e Manchester United. «Quando comprarono me, acquistarono una Ferrari - spiega Ibra, attuale punta del L.A. Galaxy, ai microfoni di Espn - E quando hai una Ferrari alimentata con carburante premium, vai sulla strada e spingi sull’acceleratore. Guardiola rifornì la Ferrari di diesel e fece una gita su un campo. Se è quello che voleva, avrebbe dovuto comprare una Fiat».

Ibrahimovic ha poi ricordato le parole dette al tecnico catalano, ora sulla panchina del Manchester City, prima di lasciare il Nou Camp: «Se hai un problema, lo risolvo per te e me ne vado. Non resterò e non ti causerò problemi, non sono quel tipo di persona».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?