Salta al contenuto principale

In centinaia sul Presena

per la festa della Fratellanza

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

Successo per la 40esima edizione del momento dedicato alla pace sul ghiacciaio del Presena, in Trentino. Un leggero manto nevoso ha accolto le centinaia di persone giunte a passo Paradiso per la festa della Fratellanza, un evento che unisce i nemici di un tempo in nome della pace. La tradizionale sfilata lungo la linea del fronte che vide contrapposti l'esercito Austroungarico e quello Italiano dal 1915 al 1918 quest'anno si è svolto in un percorso ridotto a causa della neve caduta nella notte.

A testimoniare l'importanza della manifestazione e la vicinanza delle istituzioni e ricordare il valore della pace, il presidente della Provincia di Trento Ugo Rossi e il console generale d'Austria a Milano, Wolfgang Spadinger. Al promotore dell'iniziativa, Achille Serra, figlio di Emilio che, insieme a Kurt Steiner, diede vita a questo evento, è stato consegnato un riconoscimento del Governo austriaco, "a comprovare l'importanza di una festa il cui messaggio non ha confini", come ha detto il console.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?