Salta al contenuto principale

Insulta donne e aggredisce ragazzi

Poi si scaglia contro gli agenti

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

È stata condannata ad 8 mesi con sospensione della pena la ventiduenne che nella serata di mercoledì ha aggredito e insultato alcuni passeggeri del convoglio Pergine - Trento, prima di essere bloccata dagli agenti della polizia alla stazione di Gocciadoro e di scagliarsi anche contro di loro.

Ripresa da una donna che le aveva chiesto di spostare lo zaino l’ha insultata, spuntando ad un’altra donna che era intervenuta a difesa della prima e aggredendo due ragazzini, minorenni, intervenuti a difesa delle due signore. La ragazza, che era in compagnia di un coetaneo, è poi scesa dal treno alla stazione di Gocciadoro nei pressi della quale, allertata dal capotreno e poi anche da altri testimoni, ad attendere i due c’erano gli agenti delle volanti. La ragazza ha insultato e colpito anche i poliziotti, danneggiando anche la volante.

Trasferita in questura è stata denunciata per oltraggio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamenti e per questo è stata giudicata ieri mattina per direttissima, venendo condannata ad otto mesi con sospensione della pena. La ragazza è stata poi denunciata con querela di parte anche dai due ragazzini malmenati che sono stati refertati con cinque giorni ciascuno.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy