Salta al contenuto principale

Boccia contro Dibba e Di Maio:

«Loro a sciare, io alla Caritas»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

Il Capodanno Luigi Di Maio e di Di Battista, trascorso assieme sulle nevi della Val di Fassa, finisce nel mirino dell'opposizione. Uno degli interventi più duri nei confronti dei due leader del M5s arriva da Francesco Boccia, candidato alla segreteria del Pd. «È sempre apprezzabile - ha dichiarato da Bari - quando i politici si avvicinano alle povertà e alle disuguaglianze per toccare con mano le esigenze degli ultimi. Ma pensare di trovarli sulle piste da sci è una beffa nei confronti di chi vive serie condizioni di disagio. Io ero alla Caritas». 

Duro anche Nicola Fratoianni di Liberi e Uguali: «Il video di Di Maio e Di Battista dalle piste di sci innevate mi ha colpito. Hanno parlato come se loro fossero impegnati ancora una volta nella fantomatica lotta ai privilegi, contro quella parte di italiani privilegiati e per questo fossero sottoposti a un attacco dei poteri forti. Davvero curioso affermare quelle cose in quella condizione: andare a sciare, per chi ha avuto la fortuna di farlo, è una di quelle vacanze belle ma anche costose che mediamente non sono alla portata di tutti».

E intanto su Facebook è nato l'ironico evento: «Abolita la povertà, tutti a sciare con Di Battista e Di Maio!»

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy