Salta al contenuto principale

Appello di Manuela Bottamedi:

«No a cambi di casacche»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

In vista delle elezioni del 21 ottobre, che già hanno riservato parecchi voltafaccia, contro i cambi di casacca di chi cerca di riciclarsi in tempo per il voto si scaglia Manuela Bottamedi, oggi capogruppo di Forza Italia in Consiglio provinciale ma già transitata da altre forze politiche.

«In queste ore (domani scade il deposito delle liste) ancora si vocifera di politici di lungo corso e lungo pelo pronti a passare dal centrosinistra al centrodestra - scrive in una nota Bottamedi - Cioè dal carro perdente al carro vincente. Politici nati e cresciuti nella corte di Dellai pronti a imbarcarsi in qualche civica del centrodestra. Mi auguro vivamente che ciò non accada perchè se vogliamo un vero governo del cambiamento le persone e le idee sono fondamentali. Persone che hanno idee liberali, popolari, autonomiste, e che militano nel centrodestra da tempo, non democristiani buoni per tutte le stagioni».

Nessuna cotraddizione di termini rispetto alla sua personale carriera politica, secondo lei: «Mai ho cambiato per opportunismo e per la carega - sottolinea - così come stanno provando a fare alcuni politici blasonati. E ne vado fierissima».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?