Salta al contenuto principale

Fugatti sottosegretario alla Salute

In agenda vaccini e punti nascita

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
3 minuti 5 secondi

Potrà occuparsi direttamente dei problemi dei punti nascita chiusi dalla Provincia. E farli riaprire, a partire da quello dell’ospedale di Cavalese. Parliamo di Maurizio Fugatti, leader della Lega trentina alla Camera dove è stato eletto deputato.

Il nome di Fugatti è infatti stato indicato nella lista dei sottosegretari approvata dal consiglio dei ministri. E, sebbene per le deleghe ancora non si è arrivati all’ufficializzazione in sede di consiglio dei ministri, a Fugatti dovrebbe essere assegnato un posto all’interno del dicastero guidato dalla grillina Giulia Grillo.

Se così fosse, il trentino, il secondo al governo dopo il ministro grillino Riccardo Fraccaro, al cui dicastero sono assegnati i rapporti col Parlamento e la democrazia diretta, potrebbe occuparsi delle questioni relative anche alla sanità trentina, ovvero a quella delle realtà periferiche e di montagna, provando a replicare i modelli che sono stati applicati, ad esempio, in alcune aree del Veneto.

Da parte di Fugatti, che domani alle 13 sarà chiamato a giurare come sottosegretario assieme ai 6 viceministri e agli altri 38 sottosegretari nominati dall’esecutivo guidato dal premier Giuseppe Conte, arriva la soddisfazione per la nomina e la certezza che alle provinciali ci potrà comunque essere. Il ruolo di sottosegretario e di candidato non dovrebbero essere tra loro in contrasto nel momento in cui ci si deve candidare. In caso di elezione a presidente della Provincia, però, Fugatti dovrebbe lasciare il ruolo di governo se volesse mantenere quello di governatore del Trentino. Alla domanda su quale sarà la sua scelta riguardo alla corsa per la provincia o al mantenimento del posto da sottosegretario, Fugatti spiega: «Farò quello che mi chiederà la Lega».

Al ministero della salute, in ogni caso, potrebbe occuparsi delle questioni relative ai punti nascita delle piccole realtà come quelle del Trentinom appunto. «Ancora non so quali saranno le deleghe che saranno contemplate, per ora posso dire che sono molto onorato e vedremo di cosa mi potrò occupare». Per Fugatti la nomina è «un giusto riconoscimento alla Lega del Trentino e al suo risultato alle elezioni. All’interno del tema della salute, quello dei punti nascita è un aspetto che andrà affrontato».
Ma Fugatti si aspettava la nomina? Oggi pomeriggio «sembrava essere nell’aria - dice Fugatti - poi la conferma è arrivata attraverso la comunicazione ufficiale della presidenza del Consiglio».

Commentando le nomine a margine della seduta del consiglio dei ministri, Fraccaro spiega: «Abbiamo portato persone competenti e di capacità: questo è il governo del cambiamento. Ora auspichiamo che anche le commissioni partano celermente. Il parlamento inizi a legiferare anche se l’importante non è la quantità delle leggi che produrrà ma la qualità».


Questa la lista relativa alle nomine:

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

  • Guido Guidesi (Rapporti Con Il Parlamento e Democrazia Diretta)
  • Vincenzo Santangelo (Rapporti Con Il Parlamento e Democrazia Diretta)
  • Simone Valente (Rapporti Con Il Parlamento e Democrazia Diretta)
  • Mattia Fantinati (Pubblica Amministrazione)
  • Stefano Buffagni (Affari Regionali e Autonomie)
  • Giuseppina Castiello (Sud)
  • Vincenzo Zoccano (Famiglia e Disabilità)
  • Luciano Barra Caracciolo (Affari Europei)
  • Vito Claudio Crimi (Editoria)
  • Vincenzo Spadafora (Pari Opportunità E Giovani)


AFFARI ESTERI E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

  • Emanuela Claudia Del Re
  • Manlio Di Stefano
  • Ricardo Antonio Merlo
  • Guglielmo Picchi


INTERNO

  • Stefano Candiani
  • Luigi Gaetti
  • Nicola Molteni
  • Carlo Sibilia


GIUSTIZIA

  • Vittorio Ferraresi
  • Jacopo Morrone


DIFESA

  • Angelo Tofalo
  • Raffaele Volpi


ECONOMIA E FINANZE

  • Massimo Bitonci
  • Laura Castelli
  • Massimo Garavaglia
  • Alessio Mattia Villarosa


SVILUPPO ECONOMICO

  • Andrea Cioffi
  • Davide Crippa
  • Dario Galli
  • Michele Geraci


POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

  • Franco Manzato
  • Alessandra Pesce


AMBIENTE, TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

  • Vannia Gava
  • Salvatore Micillo


INFRASTRUTTURE E TRASPORTI

  • Michele Dell’Orco
  • Edoardo Rixi
  • Armando Siri


LAVORO E POLITICHE SOCIALI

  • Claudio Cominardi
  • Claudio Durigon


ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ E RICERCA

  • Lorenzo Fioramonti
  • Salvatore Giuliano


BENI E ATTIVITÀ CULTURALI E IL TURISMO

  • Lucia Borgonzoni
  • Gianluca Vacca


SALUTE

  • Armando Bartolazzi
  • Maurizio Fugatti

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?