Salta al contenuto principale

Renzi stronca il M5s

«Non gli voto la fiducia»

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

È il giorno del primo "contatto", via cavo e a mezzo stampa, tra Luigi Di Maio e Matteo Renzi. Ma è anche il giorno in cui un governo M5S-Pd appare vicino all'impossibile. "Incontrarsi con Di Maio si può, votare la fiducia a un governo Di Maio no. Chi ha perso non può governare", è la sentenza che Renzi, ospite di "Che tempo che fa" recapita al leader pentastellato.

Eppure, la giornata inizia con Di Maio che dà il là alle danze con un intervento sul Corsera in cui individua le possibili convergenze con il Pd ribadendo, con un occhio al suo elettorato, la "coerenza" del M5S.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?