Salta al contenuto principale

Fraccaro: «Terza Repubblica,

nostri temi tasse e sicurezza»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

«Ora è iniziata ufficialmente la Terza Repubblica, quella dei cittadini», è «un risultato che esprime la centralità che hanno i temi per gli elettori: ora per rispettare la volontà popolare dobbiamo realizzare il programma e affrontare le vere priorità del Paese». Lo dice - in un’intervista a QN dopo il voto sulle presidenze - il deputato M5S Riccardo Fraccaro, il cui nome era stato fatto per la presidenza della Camera.

È prevedibile che l’asse con Salvini possa estendersi anche alla ricerca di un accordo per il nuovo esecutivo? «Questa partita deve restare slegata dal dialogo sulle Presidenze delle Camere. Vogliamo assumerci la responsabilità di dare un governo all’Italia, che non può essere lasciata nel caos prodotto dalla legge elettorale votata dai partiti» e «occuparci delle grandi questioni irrisolte del Paese e per questo siamo disposti a confrontarci con le altre forze politiche». «Dal voto del 4 marzo è emersa chiaramente un’agenda programmatica: dobbiamo dare risposte su lavoro, immigrazione, tasse, sicurezza. Gli elettori hanno espresso un larghissimo consenso su questi temi ed è intorno ad essi che dovrà concentrarsi il confronto politico», conclude.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?