Salta al contenuto principale

Da «W la fisica» a «Mamme del mondo»

Elezioni, depositati 98 simboli

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Chiusi alle 16 al Viminale i termini per consegnare i contrassegni politici in vista del voto. Sono 98 i movimenti e partiti che hanno depositato il simbolo: l’ultimo in extremis è stato «L’Italia dei diritti» con il numero d’ordine 99, dopo il Pd con il 98, ma uno dei simboli (il 50) risulta non depositato.

In tutto i cartoncini nelle bacheche al piano terra sono 104 contando anche i doppioni presentati per le minoranze linguistiche e il non depositato.

La prima lista a depositare il contrassegno è stata il «Maie».

Come di consueto, oltre ai partiti più grandi, le liste si moltiplicano. Si va da «Movimento mamme del mondo» a «W la fisica», dal «Movimento dei Poeti d’azione» al «Sacro Romano impero cattolico».

E ancora «M.T.N.P.P. Mov. Tec. Naz. Pop. Pace»‎ o la «Confederazione Grande Nord». C’è anche la «Sinistra rivoluzionaria».

Per i collegi esteri di Camera e Senato è stato poi depositato un simbolo di coalizione di Lega Nord, Fi e FdI con i cognomi di Salvini, Berlusconi e Meloni indicati nel tondo.

Inizia ora l’ attività istruttoria del Viminale per integrazioni che possono venir richieste nelle prossime 48 ore.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy