Salta al contenuto principale

Da «W la fisica» a «Mamme del mondo»

Elezioni, depositati 98 simboli

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Chiusi alle 16 al Viminale i termini per consegnare i contrassegni politici in vista del voto. Sono 98 i movimenti e partiti che hanno depositato il simbolo: l’ultimo in extremis è stato «L’Italia dei diritti» con il numero d’ordine 99, dopo il Pd con il 98, ma uno dei simboli (il 50) risulta non depositato.

In tutto i cartoncini nelle bacheche al piano terra sono 104 contando anche i doppioni presentati per le minoranze linguistiche e il non depositato.

La prima lista a depositare il contrassegno è stata il «Maie».

Come di consueto, oltre ai partiti più grandi, le liste si moltiplicano. Si va da «Movimento mamme del mondo» a «W la fisica», dal «Movimento dei Poeti d’azione» al «Sacro Romano impero cattolico».

E ancora «M.T.N.P.P. Mov. Tec. Naz. Pop. Pace»‎ o la «Confederazione Grande Nord». C’è anche la «Sinistra rivoluzionaria».

Per i collegi esteri di Camera e Senato è stato poi depositato un simbolo di coalizione di Lega Nord, Fi e FdI con i cognomi di Salvini, Berlusconi e Meloni indicati nel tondo.

Inizia ora l’ attività istruttoria del Viminale per integrazioni che possono venir richieste nelle prossime 48 ore.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?