Salta al contenuto principale

Un memoriale per i trentini

morti nella Grande Guerra

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Il governatore della Provincia lancia una legge per un memoriale da realizzare in Trentino in cui ricordare tutti i trentini indipendentemente dalla loro appartenenenza all'Italia e all'Austria caduti durante la prima guerra mondiale.

"È un memoriale che serve a ricordare come la pace tra i popoli sia fondamentale come lo è stata per l'accordo Degasperi-Gruber che ha consentito di recuperare i valori dell'autonomia trentina e suditrolese", ha detto Ugo Rossi aprendo la sessione del Consiglio provinciale che si appresta a discutere il disegno di legge presentato dal presidente della Provincia.

Tra gli obiettivi anche quello di "superare in maniera definitiva dei pregiudizi per evitare la strumentalizzazione della storia che spesso si fa. Per andare in direzione della riconciliazione la Provincia sostiene l'Adunata degli Alpini a Trento che con lo slogan della pace vuole sancire la riconciliazione definitiva a cento anni dalla fine del conflitto".

Il consiglio ha poi approvato all’unanimità il disegno di legge.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?