Salta al contenuto principale

Linda Tamanini è il nuovo

presidente del Patt

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Linda Tamanini è il nuovo presidente del Patt. Quello che si è svolto al Teatro Melotti di Rovereto è stato un congresso straordinario che assomigliava ai tempi supplementari di quello che il 13 marzo scorso ha confermato ancora una volta il senatore Franco Panizza alla segreteria.

In quell'occasione, come si ricorderà, un presidente era stato scelto nella persona di Carlo Pedergnana, una decisione che aveva portato l'onorevole Mauro Ottobre in rotta di collisione con la segreteria perché vissuta come un tradimento da parte del suo «pupillo». La presidenza Pedergnana però è durata poco, ben presto travolta dal suo passato di destra e dai veleni materializzatisi in forma di fotografie di qualche anno fa che lo riprendevano mentre baciava il Duce e faceva il saluto romano.

Dopo le dimissioni del presidente il timone è passato nelle mani della sua vice, Linda Tamanini, scelta dalla maggioranza interna come candidata per rimpiazzarlo ufficialmente. Progetto andato a buon fine. Linda Tamanini ha preso 161 voti (70,6%), Sabrina Castellani 47 e Nicola Casagranda 13.

I votanti sono stati 228, tre le schede nulle e quattro quelle bianche.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?