Salta al contenuto principale

Fraccaro e l'ordine dei giornalisti

contro Ottobre «Norma da Corea del Nord»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

«Il Pd ha presentato una proposta di legge per sbloccare il finanziamento pubblico e consentire ai partiti di continuare a saccheggiare le tasche dei cittadini. Come se non bastasse, il Patt (un partito del Trentino) si è fatto promotore dell'emendamento ammazza-blog che vieta ai movimenti politici di avere un sito internet gestito con le risorse pubblicitarie e senza spillare soldi ai contribuenti. Una norma liberticida e oscurantista che lo stesso presidente dell'Ordine nazionale dei giornalisti, Enzo Iacopino, definisce da Corea del Nord». Lo dichiara il deputato del MoVimento 5 Stelle Riccardo Fraccaro.

«Siamo di fronte ad un evidente tentativo di ritorsione nei confronti di una forza politica, come il MoVimento 5 Stelle, che ha raddoppiato i consensi in Trentino-Alto Adige. Ma non ci fermeranno, è solo l'inizio. Se il Patt, per mezzo del firmatario dell'emendamento Mauro Ottobre , ci teme a tal punto da pensare di cancellarci per legge si sbaglia di grosso: una simile vergogna non farebbe altro che accelerare la nostra vittoria, gli conviene ritirarla. Noi ? conclude Fraccaro ? moltiplicheremo i nostri sforzi sul territorio e nelle istituzioni per restituirle ai cittadini e mandare a casa chi, come Ottobre, viaggia a spese dei cittadini sui voli di Stato per fare lo steward di Renzi. Se ne facciano una ragione!».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy