Salta al contenuto principale

La tragedia di Stava irrompe

anche in Parlamento

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 19 secondi

Il 22 luglio 1985, tre giorni dopo il crollo dei bacini di Prestavel, la tragedia di Stava irrompe in Parlamento: alla Camera dei deputati, presieduta al tempo da Nilde Iotti, la discussione sull'immane tragedia è all'ordine del giorno della seduta, con interventi, tra gli altri, dei deputati Luciano Azzolini e Biagio Virgili. Eccone il resoconto stenografico:

TORNA ALL'ARTICOLO PRINCIPALE

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy