Salta al contenuto principale

La tragedia di Stava irrompe

anche in Parlamento

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 19 secondi

Il 22 luglio 1985, tre giorni dopo il crollo dei bacini di Prestavel, la tragedia di Stava irrompe in Parlamento: alla Camera dei deputati, presieduta al tempo da Nilde Iotti, la discussione sull'immane tragedia è all'ordine del giorno della seduta, con interventi, tra gli altri, dei deputati Luciano Azzolini e Biagio Virgili. Eccone il resoconto stenografico:

TORNA ALL'ARTICOLO PRINCIPALE

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?