Salta al contenuto principale

Sondaggio Usa, sia Biden sia Sanders
batterebbero Trump alle elezioni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

Se si andasse a votare oggi Joe Biden batterebbe Donald Trump con un vantaggio di 10 punti.

Ma a sconfiggere il presidente americano sarebbero anche Bernie Sanders (nella foto), Elizabeth Warren, Kamal Harris e Pete Bittigieg.

È quanto emerge da un sondaggio di Fox, canale fra l’altro vicino alla destra Usa.

Biden vincerebbe con il 49% delle preferenze contro il 39% del tycoon.

L’esponente della sinistra del partito, Sanders, anche lo batterebbe conquistato il 49% dei voti a fronte del 40% di Trump.
Il caso di Sanders è particolarmente interessante, considerando che alle scorse primarie, malgrado la grande popolarità e la simpatia che raccolse fra i giovani, gli fu preferita Hillary Clinton che portò i dem alla sconfitta.
Molti osservatori concordano nell’immaginare che l’esito sarebbe stato diverso se Trump avesse dovuto vedersela già allora con l’anziano ma combattivo e stimato esponente dell’ala socialdemocratica del partito.
Ci fu invece l’effetto boomerang, con la Clinton rifiutata da molti elettori di sinistra perché considerata esponente emblematico di un establishment da rinnovare. Cioè l’esatto contrario di una figura movimentista e radicale come Sanders.

Il soandaggio stima vittorie più di misura quelle degli altri candidati in corsa ora alle primarie: Warren batterebbe Trump con uno scarto di 2 punti percentuali, mentre Harris e Buttigieg con un solo punto.

Per Trump si tratta di un nuovo sondaggio allarmante, che mostra come ben cinque candidati democratici possano batterlo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy