Salta al contenuto principale

Abusi sessuali sui bimbi nei centri

per migranti: 125 denunciati

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 21 secondi

Abusi sessuali sui bambini nei centri di raccolta dei migranti negli Stati Uniti: a denunciarli l’associazione Usa ProPublica, che cita dati forniti dalla polizia che avrebbe ricevuto 125 denunce a partire dal 2014, coda dell’amministrazione Obama. Lo riferisce la Cnn.
L’associazione di giornalismo investigativo no profit afferma di avere acquisito anche prove documentali di maltrattamenti e bambini scomparsi avvenuti in 70 dei circa 100 centri per migranti gestiti da un’agenzia del governo Usa.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy