Salta al contenuto principale

Abusi sessuali sui bimbi nei centri

per migranti: 125 denunciati

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 21 secondi

Abusi sessuali sui bambini nei centri di raccolta dei migranti negli Stati Uniti: a denunciarli l’associazione Usa ProPublica, che cita dati forniti dalla polizia che avrebbe ricevuto 125 denunce a partire dal 2014, coda dell’amministrazione Obama. Lo riferisce la Cnn.
L’associazione di giornalismo investigativo no profit afferma di avere acquisito anche prove documentali di maltrattamenti e bambini scomparsi avvenuti in 70 dei circa 100 centri per migranti gestiti da un’agenzia del governo Usa.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?