Salta al contenuto principale

Usa, esecuzione in Georgia

Quindici minuti di agonia

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

Esecuzione, questa notte in Georgia, per un uomo accusato di avere ucciso una guardia carceraria fuori servizio che gli aveva dato un passaggio in macchina, 22 anni fa.

Robert Earl Butts Jr., 40 anni, è stato dichiarato morto alle 9.58 dopo una iniezione di pentobarbital, somministrata alle 9.43. Quindici minuti di agonia, poi la morte. Butts era stato arrestato con il 41enne Marion Wilson Jr. a marzo del 1996 per l’ omicidio di Donovan Corey Parks, che aveva dato all’uomo un passaggio fuori da un grande magazzino Wamart a Milledgeville. Avevano ordinato alla vittima di uscire dall’auto e lo avevano ucciso, secondo l’accusa della procura.

Le giurie di due distinti processi hanno condannato a morte entrambi con l’accusa di omicidio durante una rapina a mano armata. Il caso di Wilson è ancora in giudizio. Butts è stato messo a morte dopo che la Corte suprema, senza alcuna spiegazione, ha negato il suo ultimo appello. È la seconda esecuzione di quest’ anno in Georgia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy