Salta al contenuto principale

Operatori Onu abusavano

di donne in cambio di cibo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 18 secondi

Donne siriane sono state abusate da operatori dell’Onu e di altre ong che scambiavano cibo e altri aiuti con «favori sessuali».

Lo rivela  in un’intervista alla Bbc la cooperante Danielle Spencer. Un fenomeno così diffuso, racconta, che molte donne siriane ormai si rifiutano di andare presso i centri di distribuzione degli aiuti perchè temono di essere «ricattate».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?