Salta al contenuto principale

Trump: «Voglio parata militare

come quella del 14 luglio a Parigi»

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 47 secondi

Donald Trump vuole organizzare a Washington a una grande parata militare come quella che si svolge ogni anno a Parigi per celebrare la presa della Bastiglia, con tanto di carri armati e di jet che sfrecciano in cielo colorandolo col blu, il bianco e il rosso della bandiera americana. «Voglio una sfilata come quella in Francia», avrebbe ordinato secondo il Washington Post il 18 gennaio incontrando i vertici di Pentagono e forze armate. Folgorato da quel che vide il 14 luglio scorso lungo gli Champs Elysees, ospite di Macron.


Negli Stati Uniti non c’e la consuetudine di organizzare ogni anno una parata militare come quella parigina o quella del 2 giugno a Roma per la festa della Repubblica. Con Trump questo potrebbe cambiare.
Il progetto allo studio - riporta il Wp - è avvolto da un fitto mistero e la data non sarebbe stata ancora individuata.


L’ipotesi più gradita alla Casa Bianca sarebbe quella del 4 luglio, la festa nazionale più importante: l’Indipendence Day, che ogni anno viene già celebrato con una imponente manifestazione sul Mall della capitale federale.
Ma il Pentagono preferirebbe scegliere il Veteran Day, l’11 novembre, quando si celebra la festa dei veterani delle forze armate. Sul tavolo anche l’ipotesi del Memorial Day, il 28 maggio, il giorno in cui si ricordano i caduti di tutte le guerre.


Le fonti interpellate dal Wp non indicano da dove l’amministrazione prenderebbe i soldi per organizzare un evento in grande stile come quello voluto da Trump. Ma raccontano come nel luglio scorso, a bordo dell’Air Force One di ritorno da Parigi, il tycoon non avesse nascosto ai suoi assistenti e consiglieri come fosse rimasto incantato dalla parata lungo gli Champs Elysees, chiedendo se non fosse possibile realizzarne una simile a Washington: magari con una sfilata lungo Pennsylvania Avenue, l’arteria che unisce Capitol Hill, sede del Congresso, alla Casa Bianca. Lo stesso percorso compiuto dal presidente nel giorno della parata inaugurale.


Trump tornò nuovamente sull’argomento quando rivide Macron in settembre, al Palazzo di vetro di New York per l’Assemblea generale dell’Onu. Seduto vicino al presidente francese scherzò: «Cercheremo di organizzarne una parata che batte la vostra!».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?