Salta al contenuto principale

Addio all'attore Martin Landau

Il comandante Koenig di Spazio 1999

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

È morto, all’età di 89 anni, l’attore Martin Landau. Nato a  New York, debutta a 23 anni con Detective Story in un teatro del Maine. Tra le sue prime apparizioni cinematografiche, Intrigo internazionale (1959) di Alfred Hitchcock.

È nel cast del telefilm Missione Impossibile (dal 1966 al 1969), che lo rende noto al grande pubblico.  Interpreta poi la serie televisiva di fantascienza Spazio 1999 (dal 1974 al 1977), dove veste i panni del comandante John Robert Koenig.

Nel 1988 conquista un ruolo di rilievo al fianco di Jeff Bridges in Tucker - Un uomo e il suo sogno di Francis Ford Coppola. La parte gli procura la nomination agli Oscar e gli fa vincere un Golden Globe.

L’anno successivo recita in Crimini e misfatti (1989), insieme a Woody Allen. L’Oscar quale miglior attore non protagonista giunge nel 1995 e premia la sua interpretazione di un anziano e sofferente Bela Lugosi in Ed Wood (1994), per la regia di Tim Burton.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?