Salta al contenuto principale

Pirata investe 19enne incinta

Lei partorisce: bimba è grave

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 46 secondi

Il parto era programmato per la fine di giugno. Ma Sofia è nata oggi pomeriggio, intorno alle 16, con un cesareo d’urgenza all’ospedale Cto di Torino, dove la mamma è arrivata dopo essere stata investita da un pirata della strada che è fuggito. L’incidente a Orbassano, mentre attraversava sulle strisce pedonali dopo aver fatto la spesa al supermercato. Nello schianto ha riportato la frattura di una clavicola, ma a preoccupare i sanitari sono soprattutto le condizioni della neonata, ricoverata in terapia intensiva. La prognosi è riservata.
La neonata, che alla nascita pesava 3,3 chili, a causa del forte trauma ha subito una gravissima sofferenza fetale. Nel reparto diretto dal dottor Daniele Farina, è tenuta in ipotermia. La sua nascita, secondo i medici, ha del miracoloso.

Il parto, assistito dai ginecologi e dalle ostetriche dell’èquipe del professor Guido Menato, è avvenuto grazie all’allestimento di una sala operatoria d’urgenza, dove Elena, 19 anni, è stata sottoposta al cesareo.

Sotto choc il padre Marius, 20 anni. «Uno investe una donna e scappa - si sfoga, attorniato dai parenti, fuori dall’ospedale - Ma le sembra possibile? La travolge e va via. Come se nulla fosse successo. Non è ammissibile», dice tutto d’un fiato, auspicando che «la polizia trovi chi ha quasi ucciso mia figlia» e la mia compagna. Solo quando viene a sapere che la bimba è nata, tira un sospiro di sollievo, anche se per sapere se l’incidente avrà delle conseguenze sulla figlia bisognerà ancora aspettare.

La giovane madre, oggi pomeriggio, era andata a fare la spesa. Uscita dal supermercato, stava attraversando la provinciale 6 sulle strisce pedonali, quando è stata travolta da una macchina. L’automobilista è fuggito a tutta velocità. Senza frenare, senza prestare soccorso, senza preoccuparsi di ciò che era appena accaduto. Chi ha assistito alla scena, ha chiamato il 112. Immediato l’intervento dei medici e degli infermieri del 118, che hanno trasportato la 19enne in ospedale. Gli agenti della polizia municipale hanno effettuato i rilievi per fare luce su ciò che è successo oggi su quello stradone di quattro corsie, due per senso di marcia, ad alta percorrenza. Sono anche stati ascoltati alcuni testimoni e si stanno visionando le telecamere di sorveglianza del supermercato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy