Salta al contenuto principale

Aosta: mamma infermiera uccide

2 figli con iniezione e si toglie la vita

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

Una donna di 48 anni, Marisa Charrère, ha ucciso - in base ai primi rilievi della polizia - i figli di 7 e 9 anni e poi si è tolta la vita. E' accaduto nella notte in un'abitazione nel centro di Aymavilles, paese a pochi chilometri da Aosta. Secondo una prima ricostruzione della polizia la donna, infermiera all'ospedale di Aosta, ha praticato ai due bambini una iniezione letale.

Prima di uccidere i suoi due figli Marisa Charrère ha scritto due lettere nelle quali si doleva del peso insopportabile delle avversità della vita. Gli scritti - secondo quanto si apprende - sono stati trovati nell'abitazione nel centro di Aymavilles, borgo a pochi chilometri da Aosta, nel quale ieri sera si è consumata la tragedia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?