Salta al contenuto principale

Al casello nella scia di altre

auto non paga 167 pedaggi

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Aveva 'bucato' il casello autostradale per 167 volte: il tribunale di Verbania lo ha condannato a 4 mesi di reclusione, subordinando la sospensione condizionale della pena al risarcimento fissato in 2 mila euro e accollando all'automobilista anche le spese di costituzione della parte civile.

L'imputato, un vercellese di 43 anni, si accodava ai veicoli in transito nella corsia Telepass o utilizzava la pista Viacard per eludere i pagamenti. In tutto 167 i caselli 'saltati', sino quando non è incappato nel Tur (Traffico utenti recidivi) di Autostrade, che segnala i morosi. 

Venne fermato a Borgomanero, sulla A26, da una pattuglia della Polizia stradale di Romagnano Sesia (NO). Gli sono stati contestati 1.029,18 euro di mancati pagamenti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?