Salta al contenuto principale

Adescata su Fb

per lavoro e stuprata

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 26 secondi

Un romeno di 39 anni è stato arrestato dai carabinieri per aver segregato, picchiato e violentato una ragazza italiana che aveva adescato su Facebook e attirato a Milano con la scusa di darle un lavoro come badante. I militari di Corsico (Milano) lo hanno fermato ieri a Pero (Milano) ma la vicenda è di alcune settimane fa. L'uomo avrebbe contattato la vittima fingendosi una donna in cerca di una badante e facendola venire a Milano. Poi con la scusa di portarla a casa della datrice di lavoro l'ha violentata.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy