Salta al contenuto principale

Cinque colpi pistola contro casa

di un giornalista del Gazzettino

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

Cinque colpi di pistola sono stati esplosi la notte scorsa da sconosciuti a Padova contro l' abitazione del giornalista Ario Gervasutti, ex direttore de 'Il Giornale di Vicenza',ora nell'ufficio centrale del 'Gazzettino'. 

Tre dei cinque proiettili si sono conficcati nella camera del figlio. Nessuno è rimasto ferito. L'abitazione, una bifamiliare, si trova nell'immediata periferia della città, a Chiesanuova.Il fatto è avvenuto poco prima delle 2. Sul posto i carabinieri di Padova. "E' un episodio gravissimo, che va condannato senza se e senza ma, acuito dal fatto che la minaccia contro un giornalista significa di conseguenza un attacco contro opinioni ed idee. La mia piena e completa solidarietà al cronista Ario Gervasutti e naturalmente alla sua famiglia". Così il presidente del Veneto Luca Zaia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy