Salta al contenuto principale

Allarme badanti in nero,

sono 1 milione

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

L'Italia è un Paese destinato ad invecchiare sempre di più, con una richiesta di servizi inarrestabile e spesso non al passo di quanto investe la pubblica amministrazione. Ma non solo. Solo una famiglia su cinque che ha in casa una persona con limitazioni funzionali usufruisce di servizi pubblici a domicilio. Oltre il 70% non fa affidamento ad alcun aiuto, né pubblico né privato. E' allarmante, a tal proposito, il dato dei lavoratori fantasma, con un milione di badanti a nero. E' il quadro che emerge dall'analisi dei dati diffusi da Confcooperative Federsolidarietà durante l'assemblea di oggi a Roma. "Siamo pronti al dialogo con il nuovo governo", spiega il neopresidente dell'associazione, Stefano Granata. La spesa dei Comuni per il welfare è aumentata del 20,7% in 10 anni "ma non basta", spiega Confcooperative. Nel 2015 la spesa dei Comuni per il welfare è stata di circa 7 miliardi di euro, lo 0,42% del Pil nazionale.  Dal 2013 al 2015 la spesa media annuale nazionale procapite è rimasta invariata a 114 euro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?