Salta al contenuto principale

Donna fa il ragù, minacciata

con un coltello dalla figlia vegana

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

Esasperata dall'odore di carne che lei, essendo vegana, non sopporta, ha minacciato la mamma che stava preparando il ragù con un coltello. La storia - raccontata dalla Gazzetta di Modena - è finita davanti al giudice di pace di Modena, che ora dovrà diventare una conciliazione.

Al centro della vicenda una donna di 68 anni che ama la cucina tradizionale che è stata aggredita dalla figlia, di 47 anni, proprio mentre stava preparando il tipico condimento della cucina emiliana. "Adesso ci penso io a farti smettere - ha esclamato, come si legge nella denuncia - se non la pianti di fare il ragù ti pianto un coltello nella pancia". Il battibecco risale al marzo 2016. La madre ha denunciato la figlia e la storia è finita davanti al giudice di pace dove c'è già stata la prima udienza e la prossima sarà a giugno.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy