Salta al contenuto principale

Aggredita da rottweiler

120 punti sutura ad anziana

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

Si è difesa gola e volto con le mani e proprio per questo sarebbe scampata alla morte la donna di 70 anni che ieri sera, a Grottaminarda (Avellino), è stata ferocemente azzannata da un cucciolo di 10 mesi di Rottweiler, mentre stava passeggiando in campagna con un’amica.

L’aggressione è avvenuta in contrada Marmore di Grottaminarda, una località che dista circa tre chilometri dal centro del paese.

Il cane, con microchip sottopelle, è stato iscritto all’anagrafe canina dal suo proprietario, un vicino di casa della 70enne, vedova di un piccolo imprenditore locale.

Secondo una prima ricostruzione, fatta dai carabinieri di Grottaminarda, il cane è riuscito a fuggire e a scagliarsi contro la donna perchè il cancello del cortile della villetta era aperto.

L’anziana è stata soccorsa e trasportata nell’ospedale di Ariano Irpino (Avellino) dove i sanitari del reparto di chirurgia generale le hanno ricucito le moltissime ferite provocate dai morsi del cane con ben 120 punti di sutura.

L’intervento è durato quattro ore e mezza.

Il Rottweiler è stato preso in consegna dal servizio veterinario ed è ora sotto osservazione.

Alla donna - tutt’ora ricoverata - sono state riscontrate ferite lacerocontuse e trauma cranico.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?