Salta al contenuto principale

«Sicurezza al cubo», la scuola guida per chi ha disturbi di comportamento

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Prende il via a Bologna la prima fase sperimentale di «Sicurezza al Cubo», iniziativa per la scuola guida ai soggetti con Dsa-Disturbi specifici dell’apprendimento e disturbi del comportamento. Il progetto è realizzato da Confarca, la confederazione italiana delle scuole guida, in collaborazione con l’Università di Bologna, ed è dedicato agli operatori delle autoscuole e ai soggetti con Dsa e disturbi del comportamento che intendono conseguire la patente di guida.

La prima lezione si tiene oggi al «Cubo» -Centro Unipol Bologna cui prenderanno parte il coordinatore regionale della Confarca, Luigi Patera, e il docente dell’ateneo emiliano Luca Ferrari. Le altre due date sono in programma il 3 marzo e il 7 aprile.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?