Salta al contenuto principale

Il 72% dei cittadini austriaci

vuole chiudere il Brennero

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

Per il 72% degli austriaci è «giusto« chiudere il Brennero in caso di necessità, mentre solo il 22% lo ritiene un provvedimento «esagerato».

È quanto emerge da un sondaggio, effettuato dall'istituto Ogm per il quotidiano Kurier. La chiusura delle rotte del Mediterraneo viene ritenuta fattibile da un austriaco su due (51%), mentre solo per il 22% è «irrealistico» bloccare gli arrivi via mare.

Gli austriaci premiano il ministro degli esteri Sebastian Kurz per la sua linea dura. Al 57% piace «molto» oppure «abbastanza» la posizione del giovane leader dei popolari. Kurz batte addirittura il leader degli ultranazionalisti Heinz-Christian Strache (53%) e con grande distacco il cancelliere socialdemocratico Christian Kern, che non supera il 36% di giudizi positivi sul tema migranti.

Solo il 14% degli elettori della Spoe condividono la sua linea morbida. La partita in vista delle elezioni politiche del 15 ottobre è comunque ancora aperta, solo il 45 degli intervistati ha già deciso chi votare.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?