Salta al contenuto principale

Capodanno blindato

nelle grandi città

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 39 secondi

Capodanno blindato nelle grandi città italiane così come nelle capitali europee. A Londra, per esempio, l'ultima notte dell'anno per la prima volta poliziotti armati viaggeranno sulla metro e circa tremila agenti saranno impegnati nelle strade della capitale britannica. «Non siamo preoccupati ma occupati», ha detto ieri, parlando del terrorismo in visita ai luoghi e alle popolazioni colpite dal terremoto, il ministro dell'Interno Marco Minniti. «La guardia resta altissima e non si sottovaluta nulla ma allo stesso tempo è giusto consentire ai cittadini di vivere serenamente le loro vacanze», ha sottolineato. A Roma sorvegliati speciali saranno il Colosseo e il Circo Massimo, secondo quanto prevede il piano di sicurezza per Capodanno disposto dal questore di Roma Nicolò d'Angelo. È previsto un «consistente» afflusso di persone al Circo Massimo per gli eventi che inizieranno a partire dalle 22.30 di oggi.

Cinque i varchi di accesso all'area dove saranno effettuati i controlli di sicurezza. Fioriere antisfondamento e controlli di polizia con metal detector saranno poi predisposti sui ponti di Roma; oltre mille agenti, in uniforme e in abiti civili, vigileranno tra la gente. Le iniziative per l'ultimo dell'anno renderanno più complesso il lavoro di controllo da parte delle forze dell'ordine. In campo ci saranno anche tiratori scelti, pattuglie a cavallo e poliziotti in bicicletta. A Firenze metal detector e controlli saranno rafforzati in piazzale Michelangelo, dove si terrà il concerto con Marco Mengoni. Non ci sarà alcuna ordinanza antibotti ma «forte vigilanza in particolare sull'aspetto della vendita», ha garantito il sindaco, Dario Nardella.

Non solo una piazza del Duomo «blindata» a Milano in occasione del concertone di San Silvestro, ma telecamere ad alta definizione, tiratori scelti ed agenti in borghese con uno speciale smartphone che permette la «diretta» delle immagini. Inoltre saranno in servizio 214 agenti della polizia locale; l'ordinanza che proibisce i botti sarà in vigore solo in piazza Duomo. Effetto Berlino anche sul Capodanno torinese. Per assistere al concertone di piazza San Carlo, le persone saranno infatti sottoposte ai rigidi controlli previsti dalla Questura, che ha disposto l'impiego di metal detector portatili ai cinque varchi della piazza. L'area sarà inoltre protetta da barriere anti-sfondamento. 

Ci saranno i carabinieri dell'Api, l'aliquota primo intervento, e del Sos, squadra operativa di supporto, per rendere più sicuro il capodanno dei genovesi che decideranno di trascorrere l'ultimo giorno dell'anno in strada. Niente brindisi con bottiglie di spumante e bicchieri in vetro nelle piazze e sui ponti di Venezia la notte di Capodanno, come ha stabilito il sindaco Brugnaro. A Verona sono state posizionate in corso Porta Nuova le barriere di cemento che, fino alle ore 9 di lunedì 2 gennaio, per motivi di sicurezza, bloccheranno il transito in piazza Bra. A Napoli i festeggiamenti partiranno da piazza del Plebiscito con il «concertone» che vedrà salire sul palco artisti nazionali e locali. I festeggiamenti si sposteranno poi sul lungomare con 5 palchi che offriranno musica per soddisfare tutti i gusti. Tutto pronto anche a Bari, dove sul grande palco allestito davanti al Teatro Piccinni saliranno J-Ax e Fedez e l'artista rivelazione dell'anno, Fabio Rovazzi.

Intanto in tutta Italia proseguono i sequestri di botti scaduti o illegali: ieri a Napoli ne sono stati sequestrati 3 quintali, a Roma 700 chili, 400 chili a Ferrara.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?