Salta al contenuto principale

Consigliere comunale

coltivava cannabis

Messina, arrestato dai carabinieri. L’amministratore pubblica rubava anche energia dalla rete pubblica

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

Un consigliere comunale di Spadafora, in provincia di Messina, Giovanni Ilacqua, 25 anni, è stato arrestato dai carabinieri che hanno scoperto sette piante di marijuana in un terreno di sua proprietà.

Insieme al politico e finito in manette un suo complice, Antonio Lizzio, 49 anni. I due si servivano di lampade alogene e ventilatori per consentire la crescita delle piante e la successiva essicazione.

L’impianto elettrico era allacciato abusivamente a un palo della rete elettrica pubblica. Sequestrata l’area.

Il consigliere arrestato è il terzo politico del Messinese finito in cella negli ultimi tre mesi per reati di droga. Prima di lui era toccato all’assessore all’Agricoltura del Comune di San Teodoro e a un consigliere comunale di Terme Vigliatore.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy