Salta al contenuto principale

Uomini in mezzo al Mediterraneo,

ma non è una nuotata ristoratrice

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 22 secondi

Il mare d'estate, ma purtroppo non si parla di vacanze, relax o di qualche polemica legata alle spiagge o al costo degli ombrelloni e delle sdraio negli stabilimenti balneari. Ecco la drammatica immagine fornita dalla polizia sul naufragio di mercoledì del barcone con oltre 500 migranti a bordo avvenuto al largo della Libia. I sopravvissuti sono stati soccorsi da una nave irlandese e sbarcati nel porto di Palermo. Sono stati recuperati 25 cadaveri. Cinque scafisti sono stati arrestati

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy