Salta al contenuto principale

Traffico intenso sulle strade È una giornata da bollino rosso

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 24 secondi

traffico in autostradaTraffico intenso viene segnalato sull'autostrada del Brennero, dove la circolazione risulta rallentata in direzione sud tra Bolzano Nord e San Michele, mentre tra Brennero e Vipiteno si sono formati 2 km di coda. In direzione nord tra Nogarole Rocca e San Michele rallentamenti e 4 km di coda tra Bressanone e Vipiteno.

 

Anche l'Anas segnala un sabato da bollino rosso, con traffico molto intenso su tutta la rete stradale e autostradale italiana, in uscita dalle aree metropolitane e, successivamente, sui principali itinerari delle vacanze, in direzione delle località balneari o di montagna, con una media nazionale su tutta la rete del 4% in più di transiti rispetto al 2013 e punte maggiori di traffico su alcuni singoli itinerari di grande rilevanza. Anche la giornata di venerdì ha fatto registrare grandi volumi di traffico. Su tutta la rete stradale e autostradale di competenza dell'Anas si è avuto un aumento dei transiti di oltre il 10% rispetto alla stessa giornata dello scorso anno.

 

Prima per traffico delle strade gestite dall'Anas l'autostrada 90 Grande Raccordo Anulare, sulla quale sono transitati oltre 155 mila automezzi. Seguono con 90 mila transiti l'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria (di cui circa 60 mila in direzione sud),  con circa 75 mila transiti la Roma-Fiumicino, con circa 55 mila transiti  il tratto laziale della statale 1 "Aurelia"  e con 48 mila transiti il Raccordo autostradale 13 per Fernetti in Friuli Venezia Giulia.

mappa cantieri e code

Oggi, alle ore 9, si sono registrati già oltre 30 mila transiti sul Gra di Roma e 16 mila transiti sulla Roma-Fiumicino. Traffico intenso verso i valichi di frontiera della Slovenia, con 17 mila transiti sul raccordo autostradale 13 per Fernetti (in leggero decremento rispetto al 2013).

 

Le più rilevanti direttrici delle vacanze hanno fatto registrare in media 10-12 mila transiti, come la SS16 "Adriatica", in
particolare nella zona di Brindisi (+ 9% in direzione del mare), la SS1 "Aurelia", in particolare a Cecina nel livornese (+6% in
direzione mare), la SS77 "della Val di Chienti" a Civitanove Marche (+15%), la A19 Palermo-Catania a Bagheria (+13%), la SS36
"del lago di Como e dello Spluga" a Lecco (in aumento rispetto al 2013 in direzione Sondrio), la SS714 Tangenziale di Pescara (+15% in direzione mare). Il traffico si sta intensificando anche sulla dorsale adriatica (statale 16) in Emilia Romagna, tra Ferrara, Rimini e Riccione e in Abruzzo; sulla statale 309 "Romea" sempre in Emilia Romagna. Traffico sostenuto anche  sulla statale 14 "della Venezia Giulia" in Veneto, in direzione Jesolo, sulla statale 1 "Aurelia" in Liguria e Toscana, sulla statale 7 "Appia" nel Lazio, in Puglia e in Campania e sulla statale 18 "Tirrena Inferiore" in Campania nel salernitano e in Calabria tra Cosenza, Vibo Valentia e Reggio Calabria. Flussi di circolazione molto alti anche sul raccordo autostradale Salerno-Avellino, in direzione Salerno, e sull'autostrada Salerno-Reggio Calabria, con oltre 40 mila transiti nelle due direzioni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy