Salta al contenuto principale

Piccoli frutti e vino: in Trentino

perquisizioni della Finanza

«Rischio infiltrazioni mafia»

I militari nelle sedi di Sant'Orsola e Mezzacorona

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 8 secondi

Importante operazione nazionale della Guardia di Finanza, con perquisizioni in grandi cooperative trentine dei piccoli frutti e del vino, per il sospetto di infiltrazioni di Cosa Nostra. Lo afferma un comunicato stampa delle Fiamme Gialle: «In data odierna personale del Nucleo di Polizia Economica e Finanziaria della Guardia di Finanza di Trento ha effettuato numerose perquisizioni presso la sede di società del Trentino e della Sicilia, considerate tra le principali cooperative agricole italiane che operano nel settore della produzione e commercializzazione dei vini e dei piccoli frutti.
Tali attività rientrano in un fascicolo, allo stato, contro ignoti.
Le ragioni di questa operazione sono fondate su gravi indizi che hanno denotato una infiltrazione di cosa nostra, effettuata attraverso riciclaggio di beni, terreni e fornitura di merce da parte della criminalità organizzata di stampo mafioso siciliana.
L’inizio dell’infiltrazione nelle società trentine risale al 2001 e continua a tutt’oggi.
La Procura della Repubblica e la Guardia di Finanza di Trento stanno compiendo indagini per accertare i responsabili del riciclaggio, il loro coinvolgimento eventuale in associazioni per delinquere di stampo mafioso, a tutela degli imprenditori trentini virtuosi che, inconsapevoli dell’infiltrazione predetta, operano nell’ambito della produzione di vino (oltre 1500 soci conferitori di uve che lavorano su oltre 2.500 ettari di vigneto) e di piccoli frutti».

Questa mattina i militari sono entrati nelle sedi legali di Sant'Orsola e di Mezzacorona. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy