Salta al contenuto principale

M49 avvistato sopra Bosentino

continua la sua fuga

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 18 secondi

Prosegue l’attività di monitoraggio, di informazione, supporto e presidio territoriale da parte del personale forestale nell’area interessata dalla presenza dell’orso fuggito lunedì scorso dal recinto del Casteller.

Una nuova fotografia scattata da una fototrappola testimonia la presenza di M49 sui pendii della Marzola. L’ultimo scatto risale alle 22.54 della scorsa notte ai Piani di Bosentino, in un’area non molto distante da quella dove è stata rilevata la sua presenza ieri mattina.

Dunque si stringe il cerchio intorno a M49, l’orso in fuga evaso dal centro faunistico del Casteller dopo la cattura in val Rendena, dopo l’avvistamento di ieri nei boschi di Susà.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy