Salta al contenuto principale

Cavedine, rapinatori nella villa

Rubati gioielli, orologi e denaro

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

AGGIORNAMENTO:  La rapina si è verificata verso le 12. Due persone con il volto coperto hanno atteso l’arrivo del proprietario a casa, lo hanno avvicinato. Uno dei due ha indicato il fianco, all’altezza della cintura, indicando al proprietario di essere armato.

Questi, comprensibilmente spaventato, ha fatto entrare in casa i due, che hanno quindi intimato a lui e alla moglie, che era già in casa, di aprire la cassaforte e consegnare gioielli, orologi e contanti. L’ammontare del bottino è in fase di valutazione. Poi i due se ne sono andati facendo perdere le loro tracce. Indagano i carabinieri.


 

Una banda di rapinatori ha fatto irruzione, nella tarda mattinata di oggi, in una villa isolata nei pressi del lago di Cavedine, in valle dei Laghi.

I banditi, mascherati, si sarebbero fatti aprire la porta dai proprietari, intimando loro di aprire la cassaforte.

Una volta fatto il colpo, un lavoro da professionisti, senza violenza o spargimento di sangue, si sono immediatamente dileguati.

I proprietari, ripresisi dallo shock, hanno dato l’allarme. I carabinieri sono giunti sul posto in pochi istanti. È scattata la procedura prevista in questi casi, nella speranza di intercettare la banda.

Nel frattempo, le forze dell’ordine stanno raccogliendo le testimonianze dei proprietari.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy