Salta al contenuto principale

Venduti 3.200 chili di riso

per finanziare l'Admo Trentino

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Ha riscosso un grande successo tra la popolazione l'edizione 2019 di «Chicco sorriso», la campagna lanciata da Admo del Trentino allo scopo di raccogliere fondi per finanziare l'attività a favore dei donatori di midollo osseo. Nell'arco dell'intera giornata - realizzata in collaborazione con il consorzio di consumo Sait e Famiglia cooperativa - sono stati infatti venduti oltre 3.200 chili di riso in 42 diversi punti vendita del territorio provinciale, mentre molti cittadini hanno inteso lasciare una donazione anche a scorte esaurite.

Obiettivo dell'evento era quello di raccogliere una somma pari o superiore a 60mila euro in modo tale da sovvenzionare una borsa di studio in ambito medico sanitario, dei kit di tipizzazione del sangue per gli ospedali di Trento e Verona, nonché sostenere i costi amministrativi dell'associazione benefica.
Felice la presidente Ivana Lorenzini: «Nei punti vendita più centrali, come ne capoluogo, a Rovereto o Cles, le scorte di riso sono andate a ruba già a metà mattina, e gli acquisti hanno decisamente superato le nostre aspettative».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy