Salta al contenuto principale

Arriva un weekend invernale

aria fredda, pioggia e neve

allarme gelate per le mele

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
4 minuti 18 secondi

In arrivo un weekend quasi invernale, con temperature i npicchiata, pioggia intensa e neve fino a mille metri di quota. Lo dicono gli esperti, che fra l'altro ipotizzano gelate nelle vallate, in paricolare lunedì.

Meteotrentino si affida alla sua previsione: «Oggi da irregolarmente nuvoloso a molto nuvoloso con alcuni rovesci sparsi perlopiù deboli; limite delle nevicate intorno a 1800-2000 m. Anche nella giornata di sabato cielo perlopiù nuvoloso con qualche debole rovescio; in serata molto nuvoloso con rovesci più diffusi ed intensi, calo delle temperature e del limite delle nevicate. Domenica molto nuvoloso con precipitazioni moderate diffuse al mattino e limite neve in calo localmente anche fino a 1000 m; nel pomeriggio attenuazione dei fenomeni a partire da ovest, e forti venti settentrionali, anche in valle. Lunedì inizialmente con nuvolosità irregolare poi soleggiato. Martedì e mercoledì soleggiato e temperature in ripresa».

Giacomo Poletti, il nostro collaboratore ed appasionato metereologo, la racconta così: «Stiamo per vivere un netto cambiamento di massa d'aria in Trentino! Un evento molto raro per maggio, paragonabile al 2013 e al 1957. Per il rischio gelate (lunedì e martedì) bisognerà però valutare nubi e vento residuo. Domenica mattina intanto attenzione ai fiocchi fino a 800 m e poi al vento, molto forte da nord! Le mappe di temperatura potenziale equivalente consentono di "tracciare" il percorso dell'aria artica, il parametro si conserva abbastanza bene durante lo spostamento come si vede nell'immagine (da weather.us).

Questi gli eventi che ci aspettano, sintetizzati nel meteogramma di Meteoblue:

1. OGGI pioverà nel pomeriggio con rovesci sparsi. La colata artica intanto si muove verso sud ed è fra Francia e Germania. 
2. DOMANI (SABATO) si avvicinerà il fronte freddo, in giornata poche piogge, da metà/tardo pomeriggio precipitazioni più continue con quota neve oltre i 1700 m!
3. DOMENICA notte precipitazioni fino a forti, poi rapido calo termico! L'aria fredda dovrebbe superare le Alpi portando a un calo della quota neve al primo mattino fino a 800/1000 m (quantità scarse); a seguire si alzerà un notevole vento da nord già da metà mattina e smetterà di piovere/nevicare. 
4. LUNEDI probabile miglioramento, sarà da valutare la presenza del vento e di nubi per il rischio gelate, per ora più probabili oltre i 500/600 m di quota, mentre il vento residuo in val d'Adige potrebbe tenere sopra lo zero i valori. Anche per MARTEDI rimane un certo rischio. Vedremo!»

LA PREVISIONE DI METEOTRENTINO PER DOMENICA


L'INVASIONE DI ARIA FREDDA VISTA DA POLETTI


 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy