Salta al contenuto principale

Tragedia sul Brento

morto un base jumper

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 20 secondi

Tragedia sul Brento questa mattina, morto un base jumper. L'uomo, un norvegese di 47 anni, si è lanciato con la tuta alare dal Becco dell'Aquila (Monte Brento, Dro) schiantandosi nel greto del Sarca senza aver aperto la vela.

L'allarme è stato dato poco dopo le 7. Sul posto sono arrivate due ambulanze e l'elisoccorso. Il coordinatore dell'area operativa Trentino Meridionale del Soccorso Alpino ha inviato sul posto una squadra di terra. In seguito alla constatazione del decesso da parte del medico e dopo il nulla osta dei Carabinieri, il corpo del base jumper è stato portato con la barella portantina fino al carro funebre e da qui alla camera mortuaria. Alle operazioni di recupero hanno partecipato anche i Vigili del Fuoco.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy