Salta al contenuto principale

Rissa tra ragazzini in via Manci

Denunciati sei minorenni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

Sono sei i minorenni che sono stati denunciati dai carabinieri della compagnia del capoluogo, a seguito della rissa scoppiata lo scorso 15 marzo in via Manci.

L'episodio aveva portato al trasferimento in ospedale di uno dei ragazzi, colpito con calci e pugni. I militari dell'Arma grazie anche alle immagini delle telecamere presenti nelle vicinanze oltre che alle testimonianze dei coinvolti e di passanti, sono ruisciti a ricostruire l'accaduto.

Tutto era iniziato in mattinata, verso le 10, quando tre dei sei minori identificati avevano aggredito un minore, impossessandosi del suo portafoglio, che aveva smarrito durante la colluttazione, alla quale era seguito un diverbio interrotto dagli agenti delle volanti della polizia.

A seguito di questo primo scontro, verso le 13, all'incrocio tra via Manci e via Oss Mazzurana via Manci, il minorenne derubato assieme a due amici aveva affrontato i tre, aggredendo e colpendo uno di loro.

I carabinieri stanno proseguendo la loro attiità di indagine, per identificare altre persone che potrebbero aver preso parte ad entrambi i movimentati episodi. Nel frattempo i sei sono stati segnalati alla procura della Repubblica presso il tribunale per i minori. Del fatto è stata interessata al contempo anche la procura ordinaria, dato che non si esclude il coinvolgimento di giovani già maggiorenni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy