Salta al contenuto principale

Una bella nevicata sul Trentino

La mappa degli impianti aperti

Le previsioni: piste perfette, e giornate di sole

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 51 secondi

La neve caduta nelle ultime ore sulle montagne del Trentino (dai 10 ai 20 centimetri) e il calo delle temperature permettono un prolungamento della stagione sciistica almeno fino alla fine di marzo. Ma molte stazioni stanno pensando di proseguire anche in aprile.

Le precipitazioni più abbondanti si sono registrate nella parte occidentale della provincia; sulle piste del monte Bondone ci sono 50 centimetri di neve fresca. Piste regolarmente aperte in val di Fiemme e val di Fassa. Tutto è pronto quindi per l’ultima settimana bianca di fine marzo. Poi, in base alle condizioni meteo, gli impiantisti decideranno se prolungare ancora di una settimana l’apertura delle piste.

Quasi tutte le stazioni avevano programmato la chiusura a fine marzo, ma ora molte sono intenzionate a mantenere le piste aperte fino al 7 aprile, data scelta per la chiusura dalle Funivie Monte Bondone, dalle Funivie della Paganella e dagli impianti della Val di Fassa.

In Val di Sole sono caduti circa 30 centimetri di neve fresca: «Ce ne aspettavamo 10, abbiamo avuto una bella sorpresa» ci conferma Christian Gasperi, direttore di Folgarida-Marilleva. Qui avevano già fissato da inizio stagione la chiusura al 14 aprile, «e adesso possiamo confermarla: si scierà fino al 14 aprile con ottima neve, visto che in quota abbiamo in questo momento un metro e mezzo di manto».

Si scia invece fino al 31 marzo - ma con una opzione per prolungare fino al 7 aprile - sull’Alpe Cimbra di Folgaria. Il passo del Brocon, Funivie Lagorai, chiuderà invece domenica 31 marzo.

Si arriverà probabilmente fino a Pasquetta, quindi metà aprile, per gli impianti di Fiemme, Obereggen-Pampeago, Lusia, San Pellegrino e Cermis.

Il record per le seggiovie più alte: a Madonna di Campiglio è già deciso: sul Grosté si scierà fino al 28 aprile.

La perturbazione, intanto, è in transito: ha portato un notevole abbassamento delle temperature. Per Meteotrentino, oggi precipitazioni in esaurimento con schiarite via via più ampie nel corso del pomeriggio e vento da nord in attenuazione; temperature in netto calo.

Martedì e mercoledì molto soleggiato, con temperature sotto la media. Tra giovedì e sabato soleggiato, con al più nubi alte in transito, temperature in graduale aumento. Insomma: preparate gli sci!

La nostra gallery delle webcam trentine 

Il video: si spala in Bondone 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy