Salta al contenuto principale

Domani gratis per i nostri lettori l'Adige7

La storia della settimana dedicata all'orto

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 13 secondi

L’Adige7 profuma di primavera. Il nostro magazine della domenica torna in edicola con un numero «frizzante», in linea con le temperature che annunciano l’arrivo della bella stagione. La storia della settimana è quindi dedicata a tutti gli appassionati che non vedono l’ora di infilare i guanti e prendere in mano vanga e rastrello per preparare il terreno degli orti e dei giardini in vista di un buon raccolto o di un prato perfetto. Abbiamo sentito alcuni esperti, che ci hanno dato le «dritte» più importanti: attenzione, perché è già ora di scendere «in campo». La primavera porta con sè anche la prima emergenza pollini: le allergie si fanno sentire in maniera pesante.

Sempre in tema di ambiente, le due pagine fotografiche sono dedicate alle manifestazioni di protesta che hanno «colorato» tantissime città, dall’Europa agli Stati Uniti: è stato il bellissimo grido di allarme lanciato dai giovani in difesa del pianeta dal riscaldamento globale.
Il numero che i lettori troveranno in edicola domani sarà particolarmente ricco di storie: siamo andati, ad esempio, alla scoperta del giovane Matteo Andreatti, che lavora nell’azienda agricola di famiglia a Bedollo, e di Paolo Aldi, l’esperto di immagini che fa le fotografie senza usare la macchina. Ci sarà spazio anche per Paolo Marchi, il giornalista che è diventato ambasciatore del buon cibo nel mondo, e per la splendida famiglia Mattivi, che ci hanno raccontato con il sorriso la loro vita assieme a quattro figli, di cui due «speciali». Buona lettura.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy