Salta al contenuto principale

Università Popolare: consegnati

i diplomi della professionale

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
7 minuti 2 secondi

Si è tenuta ieri all’Università popolare trentina la cerimonia di consegna dei diplomi ai cento neo diplomati alla Scuola delle professioni per il terziario di Trento.

Alla cerimonia hanno partecipato l’assessore provinciale all’istruzione, università e cultura, Mirko Bisesti, i vertici dell’Università popolare trentina, dal presidente Ivo Tarolli al direttore generale Maurizio Cadonna fino al direttore delle sedi di Trento e Rovereto Paolo Zanlucchi.

I corsi erano di operatore ai servizi di vendita e operatore ai servizi d’impresa, tecnico commerciale delle vendite e tecnico dei servizi d’impresa.
«Ragazzi siate orgogliosi di quello che state facendo e del percorso che avete scelto, questa è una realtà di eccellenza che va sostenuta. Avete finito un percorso, ma ne iniziate un altro fondamentale, che è quello di entrare nel mondo del lavoro e di diventare cittadini consapevoli», ha detto Bisesti. «Abbiamo proposte con un’offerta formativa che parte dall’età scolastica e arriva fino a 60 anni, da due anni poi si è aggiunta l’alta formazione, senza contare le attività rivolte al mondo del lavoro: questa è una delle belle realtà del Trentino», ha sottolineato Tarolli.

LE FOTO

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy