Salta al contenuto principale

Auto in fiamme in via Pascoli

Preso il «mandante» dei giovani

era un vicino di casa

La polizia lo ritiene il mandante dell'attacco incendiario

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 27 secondi

È stato denunciato il quarantunenne residente nelle case Itea di via Pascoli, che la polizia ritiene essere il mandante dell'incendio che lunedì sera alle 23.30 ha distrutto l'auto di un vicino di casa.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti delle volanti della questura l'uomo avrebbe incaricato il diciassettenne ed il ventisettenne di appiccare il fuoco alla vettura a seguito di ripetuti scontri con i vicini, che avrebbero portato a numerosi interventi delle forze dell'ordine a suo carico nei mesi scorsi.

Come i due ragazzi ora l'uomo dovrà rispondere delle accuse di danneggiamento e incendio in concorso.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy