Salta al contenuto principale

Un maschietto è il primo nato

Una femmina l'ultima del 2018 - FOTO

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 33 secondi

L’anno scorso l’attesa fu lunga, quest’anno invece la cicogna è volata sul Trentino nel cuore della notte di Capodanno. Così si chiama Antonio il primo nato: il piccolo è venuto alla luce al Santa Chiara alle tre e ventidue del primo gennaio; pesa tre chili e settecento grammi. La mamma è di Porte di Rendena.  (FOTO PAOLO PEDROTTI)

Per coincidenza, è di porte di Rendena anche l'ultimo nato all'ospedale Santa Chiara: Thomas, che è venuto alla luce alle 16,45.

L’ultima a nascere nel 2018 in assoluto in Trentino è stata invece Azzurra, all’ospedale di Rovereto ieri alle 22,34. La piccola pesa tre chili e duecento grammi. Nella foto sotto (FOTO GIANNI CAVAGNA), è con la sua famiglia. A Rovereto si sta ancora aspettando il primo nato. 

Si può così completare il bilancio: in Trentino nell’anno appena trascorso sono nati 4012 bambini, con un calo rispetto al 2017 del 3,5%. I maschietti sono stati appena più numerosi (il 51% del totale). Sono stati 1068 i bambini nati da genitori extra-comunitari, il 27% del totale.

Al punto nascite di Cavalese, in un mese di riapertura, sono nati 14 bambini. Ieri alle 17,50 è nata la piccola Angelica, la mamma è di Sen Jan di Fassa.

Lo scorso anno, 60 i parti gemellari; al Santa Chiara c’è stato anche un parto trigemellare.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy