Salta al contenuto principale

Maltempo e danni: il ministro Fraccaro

incontra i sindaci del Trentino

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 12 secondi

Dei danni da maltempo si è parlato oggi in un incontro a Trento, al Consorzio dei comuni, tra i sindaci trentini, il ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro, e gli assessori provinciali all’Agricoltura, Giulia Zanotelli, e allo Sviluppo Economico Achille Spinelli.

Il ministro Fraccaro ha ricordato come il Governo abbia già stanziato complessivamente circa 50 milioni (28 per il Trentino) e ha assicurato che altri fondi arriveranno quando i danni effettivi saranno quantificati. Fraccaro ha ricordato che «serve affrontare in fretta sia il tema dei finanziamenti che quello della semplificazione amministrativa. Con l’ordinanza appena emanata dal Capo del Dipartimento dalla Protezione civile nazionale Borrelli, sono stati, tra l’altro, previsti un contributo sino a 5.000 euro alle famiglie colpite e sino a 20.000 euro per l’immediata ripresa delle attività economiche e produttive danneggiate».

«Sono qui anche per ascoltare riflessioni e suggerimenti», ha aggiunto. Fraccaro ha quindi dato la sua piena disponibilità a coordinare presso il Mise gli interventi a salvaguardia della filiera del legno.
«Dopo la fase dell’emergenza - ha detto il presidente dei Comuni trentini, Paride Gianmoena - vogliamo continuare a essere protagonisti nella ricostruzione, ma servono fondi consoni ai danni subiti e una normativa adeguata che ci permetta di agire in tempi rapidi». Il presidente della Giunta provinciale, Maurizio Fugatti, ha assicurato la sua disponibilità. «Adesso serve una risposta forte dal Governo e dall’Europa, la presenza del ministro Fraccaro ci rassicura».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?